Addio offerta libera, al Met di NY si pagherà il biglietto: "Una volta tutti donavano, ora non più"

Posti da vedere

Idee di viaggio / Posti da vedere 6 Views 0

ROMA - Addio alla formula "paga quanto vuoi" per ammirare le opere d'arte del Met Museum. Il museo di New York infatti ha deciso di introdurre, da marzo, il biglietto obbligatorio di 25 dollari per gli adulti non residenti della città. Alla base della scelta un buco di bilancio di 10 milioni di dollari registrato nel 2016. "Dal 2004 a oggi il numero di adulti che hanno pagato il biglietto pieno è sceso dal 63% al 17% e la contribuzione volontaria si aggira intorno ai 9 dollari" spiega il Ceo del museo Daniel Weiss.

Troppo poco per mantenere le entrate del museo che dalla sua fondazione, nel 1870, ha sempre portato avanti la politica del 'pay for what you wish' che ora nelle parole di Weiss "è fallita". Il biglietto rimarrà comunque gratis per i ragazzi fino ai 12 anni  e di 12 dollari per gli studenti non residenti. Secondo le stime solamente il 30% dei visitatori dovrà pagare quello intero.


Una cifra, quella dei 25 dollari, che rimane in linea con il biglietto di ingresso richiesto dagli altri musei della Grande Mela come il MoMa e il Guggenheim (25 dollari) fino al Whitney (22). Il Met non è l'unica istituzione museale ad aver abbandonato la formula di 'contribuzione volontaria'. Recentemente anche il museo americano di Storia Naturale e il Brooklyn Museum hanno introdotto il biglietto per le mostre speciali.

Comments