La Thuile. Neve e benessere. La Vallée al suo meglio

Posti da vedere

Idee di viaggio / Posti da vedere 68 Views 0

E' mercoledì mattina, il sole è alto nel cielo e riscalda un po' l'aria, anche se le temperature raggiungono i 6 gradi sotto lo zero. I negozi sono chiusi, le piste da sci, invece, sono piene di bambini che nel loro giorno di pausa da scuola si divertono coi genitori che si prendono del tempo da passare con loro in montagna. Il mercoledì a La Thuile, piccolo borgo a circa un'ora da Aosta, non si va a scuola e non si lavora. Una tradizione antica che con il passare del tempo si è mantenuta intatta.

Intatta e difficile da cambiare come l'attaccamento alle montagne, che per chi vive in questo territorio sono tutto. In inverno quando si scia anche solo un'ora in pausa pranzo e si possono praticare moltissimi altri sport: come lo sci di fondo, d'alpinismo, lo snowkite, una passeggiata con le ciaspole. E in estate quando è la mountain bike a farla da padrona, ma si possono percorrere anche moltissimi sentieri e fare trekking. Ben 150 chilometri di piste che permettono di vivere un'esperienza a livello internazionale: da una parte c'è l'Italia e dall'altra, oltre le vette, c'è la Francia. In inverno con un unico skipass (a partire da 40 euro al giorno) si possono utilizzare ben 37 impianti di risalita moderni e veloci e ci si può davvero divertire sulle piste che danno la possibilità di sciare a chi è esperto ma anche ai principianti.

La Thuile. Neve e benessere. La Vallée al suo meglio

La Thuile. Panorama del borgo

Una montagna ricca. Vette che sia ricoperte di neve sia con la roccia nuda regalano una vista che riempie gli occhi a 360 gradi. Case in legno e pietra curate nei minimi particolari che varcando la soglia si mostrano accoglienti e calde. Luoghi dove ritrovare se stessi, rilassarsi e concedersi delle pause per pensare o per gustare i dolci tipici, assaporare i vini locali, mangiare un piatto o sorseggiare un particolarissimo caffè nella coppa dell'amicizia.

Chi è goloso, dopo una bella sciata o una passeggiata in montagna, può entrare un una delle cioccolaterie che si trovano in paese o magari in un rifugio sulle piste. Assaggiare la tometta di cioccolato oppure una fetta di torta 1441 che ricorda l'altezza precisa di La Thuile. Da non perdere anche i ristoranti, alcuni posizionati in alta quota, aperti anche la sera.

La Thuile. Neve e benessere. La Vallée al suo meglio

Le montagne della vallata (foto Erika Mariniello)

Dopo un pranzo o una cena che difficilmente si dimentica, per rilassarsi davvero ci si può dedicare al benessere. Si possono scegliere le vicine terme di Pré Saint Didier, in una posizione strategica proprio sotto la catena del Monte Bianco che si ammirare all'aperto mentre si è immersi in una vasca d'acqua bollente, oppure si può restare  in paese ed entrare nella spa dell'Hotel Miramonti, passare una giornata tra piscina, sauna e bagno turco o scegliere uno dei numerosi trattamenti.

Aspetti, facce, angoli diversi di un luogo che si può vivere appieno anche senza gli sci ai piedi, prendendo del tempo per conoscere le persone del posto e farsi raccontare i dettagli di una cultura piena di tradizioni, fatta soprattutto di semplicità, rispetto per la natura e per seguire il ritmo che della luce del sole che in inverno piano piano illumina il paese e se ne va molto presto e in estate invece permette godere di giornate più lunghe e calde.

Comments